Pompu

Nido di falchi in sede questura Oristano

Un nido con due pulli di gheppio, specie tutelata, in un balcone del palazzone che ospita gli uffici della Questura alla periferia Ovest di Oristano. E' stato scoperto casualmente nel corso di un sopralluogo in vista di un intervento di ristrutturazione dei locali. Considerato che uno dei falchi aveva un evidente problema di deambulazione, gli agenti di Polizia hanno subito chiesto l'intervento dei colleghi del Corpo Forestale regionale. Questi hanno confermato la necessità di cure veterinarie per il gheppio, ma hanno deciso di rinviare il prelievo fino a quando i due pulli saranno diventati autonomi. Intervenire subito per prendere il gheppio malato e portarlo dal veterinario, spiega la Questura, comportava di fatto una "violazione" che poteva avere come conseguenza l'abbandono del nido da parte della madre, che è stata avvistata mentre volteggiava nei dintorni, e avrebbe quindi messo a rischio la sopravvivenza del gheppio sano.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie